C blog un luogo dove raccontare e raccontarsi

Assegnato a "Titan Salvage/Micoperi" il progetto per la rimozione del relitto di Costa Concordia

by Costa Crociere 23. aprile 2012 10:48

Costa Crociere e la struttura del Commissario delegato per l’emergenza per il naufragio della Costa Concordia, informano che la gara d’appalto per la rimozione del relitto della nave dall’isola del Giglio è stata vinta dalla società Titan Salvage, in collaborazione con la società italiana Micoperi. I lavori, soggetti ancora all’approvazione finale da parte delle Autorità italiane, inizieranno a maggio 2012, con una durata precauzionalmente stimata in circa 12 mesi.

Titan Salvage è una società statunitense, appartenente al gruppo Crowley Group, leader mondiale nel settore del recupero di relitti. Micoperi è una società italiana specializzata, che vanta una lunga esperienza nella costruzione e ingegneria subacquea. 

La protezione dell’ambiente avrà la massima priorità nel corso di tutta la durata delle operazioni. Una volta completata la rimozione, si provvederà alla pulizia dei fondali e al ripristino della flora marina.

Il piano prevede anche misure per la salvaguardia delle attività turistiche ed economiche dell’isola del Giglio. La presenza del personale che lavorerà alle operazioni di rimozione non avrà conseguenze significative sulla ricettività estiva dell’isola. La base operativa sarà fuori dall’isola, nei pressi di Civitavecchia, dove verranno raccolte apparecchiature e materiali necessari per gli interventi, in modo da evitare qualsiasi impatto sulle attività del porto turistico del Giglio.

Una volta riportato nelle condizioni di poter galleggiare, il relitto sarà trainato in un porto italiano. Ogni altra decisione successiva riguardante il relitto sarà presa nel rispetto di quanto richiesto dalle Autorità italiane.

Il piano è stato scelto da un comitato tecnico di valutazione, composto da esperti in rappresentanza di Costa Crociere, Carnival Corporation & plc, London Offshore Consultants e Standard P&I Club. Nonostante tutti i 6 piani, giunti entro la scadenza del 3 marzo 2012, fossero di elevata qualità, il comitato tecnico di valutazione ha preferito quello di Titan Salvage/Micoperi perché risponde maggiormente ai principali requisiti richiesti: rimozione intera del relitto; minor rischio possibile; minor impatto ambientale possibile; salvaguardia delle attività turistiche ed economiche dell’Isola del Giglio; massima sicurezza degli interventi.

“Siamo molto soddisfatti di poter annunciare un altro passo importante nelle operazioni di recupero del relitto dall’Isola del Giglio – ha dichiarato Pier Luigi Foschi, Presidente e Amministratore Delegato di Costa Crociere S.p.A. – Come già successo per la rimozione del carburante, abbiamo cercato di individuare la soluzione migliore per salvaguardare l’isola e il suo ambiente marino e restituirla al più presto alla sua innata vocazione turistica. Vogliamo inoltre ringraziare le società Smit Salvage e Tito Neri per il successo nelle operazioni di defueling e caretaking.”

La rimozione sarà l’ultima fase delle operazioni di recupero del relitto. Il “defueling”, ovvero l’estrazione del carburante dai serbatoi, è terminato con successo lo scorso 24 marzo; il  “caretaking”, che prevede la pulizia del fondale marino e il recupero di materiali e detriti usciti dalla nave in seguito all’incidente, continuerà sino a quando Titan Salvage e Micoperi non inizieranno i loro lavori.

Tags:

Smentita alla dichiarazione del Tg1 delle ore 20:00 di martedì 20 marzo 2012

by Costa Crociere 21. marzo 2012 16:30

Riportiamo la notizia dell'Ansa che smentisce la dichiarazione del TG1 durante l'edizione delle ore 20:00 di martedì 20 marzo 2012 in merito alla corona di fiori inviata da Costa Crociere al funerale di Dayana e Williams Arlotti:

(FONTE: ANSA) - RIMINI, 20 MARZO 2012, ORE 20:30 - L'indiscrezione secondo cui la corona di fiori inviata da Costa Crociere al funerale di Dayana e Williams Arlotti sarebbe stata non gradita e allontanata dalla cattedrale dove si sono tenuti i funerali ''non è assolutamente vera''. A sostenerlo è l'avvocato Davide Veschi, legale di Susy Albertini, madre della piccola Dayana scomparsa insieme al padre nel naufragio della Costa Concordia. ''Non è assolutamente vero - ha osservato il legale -: la famiglia ringrazia la Costa Crociere per tutto quello che ha fatto fino ad oggi. La ghirlanda è stata gradita e - ha proseguito - era fuori dal duomo come tutte le ghirlande e le composizioni floreali non preparate dalle onoranze funebri'', che hanno curato le esequie.

Tags:

Precisazioni in merito agli articoli pubblicati su Panorama.it e Corriere.it

by Costa Crociere 3. marzo 2012 12:10

Sul sito di Panorama.it è stato pubblicato l'articolo "Costa Allegra: i tecnici stavano pranzando mentre i generatori bruciavano? L'intervista". Costa intende mettere gli utenti a conoscenza di alcune informazioni errate riportate nell'intervista pubblicata.

 

1) Nell'articolo è scritto: "Lo stesso risultato poteva, però, essere raggiunto senza mandare ko la funzionalità dei generatori se la Costa Allegra avesse avuto in dotazione un impianto nuovo con Halon, un gas inerte azionabile immediatamente”.

La precisazione: Gli idrocarburi alogenati, chiamati commercialmente "Halon" hanno avuto un momento di successo tra il 1970 e il 1990, per le loro caratteristiche di grande efficacia di spegnimento e assenza di residui sono stati messi al bando in tutto il mondo per la forte attività antagonista alla formazione dello strato di ozono stratosferico a seguito dei protocolli di Montréal e di Copenhagen.

Sono stati sostituiti dai cosiddetti HCFC (clorofluorocarburi idrogenati), di scarso successo perché molto meno efficaci.

DECRETO MINISTERIALE 3 OTTOBRE 2001

RECUPERO, RICICLO, RIGENERAZIONE E DISTRIBUZIONE DEGLI HALON

(pubblicato in GU 25 ottobre 2001, n. 249)

 

2) Nell'articolo è scritto "Sono solamente voci e lei ci tiene a sottolinearlo, ma sembra che nel momento in cui è divampato l’incendio in sala macchina non ci fosse nessuno. “Sembrerebbe (...)''

La precisazione: Esiste un servizio di guardia in Engine Control Room.

Ogni turno di guardia ha almeno:

- un primo o secondo Ufficiale Capo Guardia in macchina

- un terzo o allievo sottordine di guardia

- un macchinista di guardia

In ENGINE CONTROL ROOM  si rilevano tutti i dati necessari per monitorare il funzionamento delle sale macchine ed intervenire in caso di necessità.

 

3) in merito ai controlli di manutenzione per il generatore di emergenza Costa intende precisare quanto segue:

La precisazione: Il piano di manutenzioni per il generatore di emergenza non si limita alla prova settimanale.

C'è quella settimanale, per la quale  viene richiesto di registrare, dopo alcuni momenti di funzionamento, alcuni parametri di funzionamento in un form.

Ma c'è ne sono anche:

- due mensili in cui si simula il blackout e il funzionamento delle batterie;

- una manutenzione approfondita semestrale

- grossi lavori a 12, 30 e 60 mesi.

 

 

Infine, in riferimento all'articolo, pubblicato il 1 marzo dal corriere.it e dal corrierefiorentino.it, dal titolo "Costa e le carte dell'imbarazzo", che parla di "oltre 700 inchini al Giglio", Costa Crociere afferma che quanto riportato in merito alle dichiazioni rilasciate dal Presidente e Amministratore Delegato Pier Luigi Foschi nel corso del suo interrogatorio alla Procura di Grosseto, e' totalmente falso. Di seguito lo stralcio del verbale dell'interrogatorio di Pier Luigi Foschi:"Nel periodo dal 2008 al 13.1.2012 vi sono stati oltre settecento passaggi delle navi Costa ad Est o Ovest del Giglio; secondo quanto riporta la rivista Fairplay soltanto sei volte vi e' stata una navigazione turistica in prossimita' del Giglio, compresa quella del 13 gennaio 2012. Le altre volte era stata fatta in Agosto (4 volte) ed in settembre una." 

A chiarimento, 700 sono quindi le volte in cui navi Costa hanno seguito una rotta che prevedeva passaggio nel mar Tirreno a est o ovest del Giglio, e non gli 'inchini' come erroneamente riportato nell'articolo. Costa ribadisce che la navigazione turistica è invece una navigazione fatta, a distanza e condizioni di sicurezza, in prossimità di luoghi di interesse. Quella effettuata il 13.1.2012 al Giglio è stata una navigazione che nulla aveva a che vedere con la navigazione a 5 miglia dalla costa che era stata programmata per quella sera. Costa Crociere si riserva di far valere e tutelare i propri diritti nelle sedi più opportune nei vostri confronti, perche' nell'articolo avete diffuso informazioni false, che provocano importanti danni economici, morali e di immagine all'azienda

Tags:

Costa neoRomantica - Savona, 2 marzo 2012

by Costa Crociere 2. marzo 2012 18:12

È partita oggi, con 1.600 ospiti a bordo, Costa neoRomantica, la nuova nave di Costa Crociere uscita dal Cantiere San Giorgio del Porto di Genova dopo un restyling del valore di circa 90 milioni di euro, uno dei più importanti mai realizzati nel mondo dell'industria crocieristica, sia in valore che per la portata dei lavori di trasformazione. Costa neoRomantica è una nave elegante dedicata a una clientela appassionata di crociere e alla ricerca di vacanze di qualità, atmosfere raffinate e itinerari esclusivi. La progettazione degli interni, caratterizzati da un design contemporaneo, particolarmente elegante e raffinato è stata affidata a Tillberg Design, studio di architettura svedese che in 40 anni di storia ha disegnato gli interni di circa 130 yacht di lusso e prestigiose navi da crociera, e a Syntax, studio londinese specializzato in hotel e prestigiosi centri benessere. In occasione della sua partenza da Savona, i vertici della Compagnia hanno partecipato ad una cerimonia privata di benedizione della nave alla presenza di Sua Eccellenza Reverendissima Monsignor Vittorio Lupi, Vescovo di Savona e delle massime Autorità Cittadine civili e militari. All'inizio della cerimonia di benedizione è stato osservato un minuto di silenzio per rispetto e cordoglio delle vittime del naufragio di Costa Concordia.
Come da tradizione marinara è stata rotta la bottiglia. Madrine di Costa neoRomantica sono state Francesca Scuffi e Gabriella Gentile. Due madrine speciali: la prima è una cliente affezionata appartenente al “Costa Club” e con il maggior punteggio tra quelle in partenza oggi, simbolo del cliente tipo per cui Costa neoRomantica è stata pensata e disegnata. La Signora Gentile è invece la dipendente più giovane dell’equipaggio di Costa Concordia a bordo il 13 gennaio, scelta a testimonianza del ringraziamento della Compagnia a tutto l’equipaggio di Costa Concordia che si è prodigato quella notte per affrontare la situazione di emergenza.

Tags:

Comunicazione Importante - Precisazione su presunti atti illegali a bordo

by Costa Crociere 2. marzo 2012 10:06

A bordo delle navi Costa Crociere vi sono rigide misure di sicurezza e sorveglianza per quanto riguarda il possesso di droga. Non è consentito in alcun modo portare a bordo, possedere, commerciare o fare uso di sostanze stupefacenti, droghe o psicofarmaci. Qualsiasi lavoratore marittimo che possieda o faccia uso di sostanze stupefacenti o droghe, o che ne faccia comunque traffico, viene sottoposto ai provvedimenti disciplinari previsti e sbarcato, con conseguente licenziamento. A bordo vengono effettuati controlli e azioni preventive per scoraggiare simili comportamenti. Non è consentito consumare, né a terra né a bordo, bevande alcoliche in quantità tali da pregiudicare la capacità di svolgere il proprio incarico in caso di emergenza ed il proprio lavoro a bordo. Non è consentito consumare alcool durante lo svolgimento del proprio lavoro. Il personale in turno di guardia deve astenersi dall’uso di bevande alcoliche almeno 4 ore prima dell’inizio del turno

Tags:

Aggiornamento Costa Allegra - 1 marzo ore 18:00

by Costa Crociere 1. marzo 2012 18:12

Costa Crociere informa che Costa Allegra, dopo l’attracco nella banchina di Port Victoria a Mahé alle 12 di oggi (ora locale), ha concluso regolarmente in circa 2 ore lo sbarco degli Ospiti e dell’equipaggio. Le condizioni di salute di Ospiti ed equipaggio sono buone e non sono state rilevate particolari criticità. Al loro sbarco gli Ospiti sono stati assistiti dall’equipaggio della nave, dal personale del “Care Team” di Costa Crociere presente sull’isola e dal personale di assistenza messo a disposizione dalle autorità locali.

Il numero di Ospiti che hanno deciso di accettare l’offerta di Costa Crociere di continuare la propria vacanza alle Seychelles è salito al 70% circa, su un totale di 627. Questi Ospiti sono già arrivati nelle strutture alberghiere dove trascorreranno, a spese della Compagnia, 1 o 2 settimane di vacanza nelle isole di Praslin, La Digue, Silhouette, Cerfs. Costa Crociere si occuperà anche dei loro voli di rientro a conclusione della vacanza.

Il restante 30% degli Ospiti che hanno deciso di rientrare a casa, sono stati alloggiati in strutture alberghiere di alta qualità dell’isola. Partiranno in serata con voli organizzati da Costa Crociere dall’aeroporto di Seychelles International, con le seguenti destinazioni: Parigi; Roma/Milano; Vienna/Zurigo. L’arrivo dei voli è previsto nella mattinata del 2 marzo.

La Compagnia, sinceramente dispiaciuta per i disagi causati ai suoi Ospiti, ma felice di averli trovati in buone condizioni, ha offerto loro una proposta di compensazione che prevede:
- rimborso totale del biglietto della crociera e delle spese di viaggio associate;
- rimborso totale delle spese sostenute a bordo durante la crociera;
- un indennizzo pari al biglietto della crociera e alle spese di viaggio associate;
- per gli Ospiti che hanno deciso di non proseguire la loro vacanza alle Seychelles a spese della Compagnia, un voucher dello stesso valore della crociera di Costa Allegra che è stata interrotta, da utilizzare su qualsiasi nave Costa in partenza nei prossimi 24 mesi.

Costa Crociere desidera esprimere i suoi più vivi ringraziamenti al comandante Nicolò Alba e a tutti i membri dell’equipaggio di Costa Allegra, agli Ospiti di Costa Allegra, a comandante ed equipaggio della nave da pesca d’altura francese Trevignon ed alle altre unità navali ed aeree intervenute in soccorso di Costa Allegra, al Comando Generale delle Capitanerie di Porto Italiane, alle autorità locali di Seychelles e di Reunion, al Consolato e Ambasciate italiani e alle rappresentanze diplomatiche internazionali.

Tags:

Aggiornamento Costa Allegra - 1 marzo ore 9:00

by Costa Crociere 1. marzo 2012 09:23

Costa Allegra attraccata a Port Victoria - Mahé, è iniziato lo sbarco degli Ospiti.

Tags:

Aggiornamento Costa Allegra - 29 febbraio ore 17:30

by Costa Crociere 29. febbraio 2012 17:46

Costa Crociere informa che i membri del “Care Team” di Costa hanno raggiunto Costa Allegra e hanno incontrato gli Ospiti a bordo per rassicurarsi sul loro stato di salute e tranquillità e per raccogliere le loro esigenze allo sbarco.
Dalle richieste degli Ospiti a bordo emerge che al momento ben 376 Ospiti su 627 hanno accettato l’offerta di Costa Crociere di continuare la propria vacanza alle Seychelles. Questi Ospiti verranno alloggiati da Costa Crociere a sue spese nelle strutture alberghiere di alta qualità nelle seguenti isole: Praslin, La Digue, Silhouette, Cerfs. Costa Crociere si occuperà anche dei voli di rientro a conclusione della vacanza.
I restanti 251 Ospiti hanno deciso di rientrare a casa con i voli organizzati da Costa Crociere in partenza da Mahé nella serata di giovedì 1 marzo.

Tags:

Aggiornamento Costa Allegra - 29 febbraio ore 11:30

by Costa Crociere 29. febbraio 2012 12:01

Al termine dell’ultimo dei regolari contatti che la Compagnia ha con la nave attraverso dispositivi satellitari, Costa Crociere informa che la situazione a bordo è regolare, il tempo è buono e non ci sono novità rilevanti da segnalare. L’orario di arrivo della nave a Mahé il 1 marzo è soggetto a variazioni in funzione della velocità e delle condizioni meteo marine. Al momento, l’arrivo è previsto alle ore 9 di mattina (ora locale). La Compagnia tiene costantemente informate le Autorità coinvolte nell’operazione, al termine di ogni contatto con la nave.
A bordo sono regolarmente disponibili bevande e cibi freddi come ad esempio frutta, salumi, formaggi. Viene costantemente fornita anche acqua minerale per le necessità d’igiene personale. Il pane fresco viene rifornito tramite un servizio di elicottero quotidiano attivato dalla Compagnia.
La Compagnia è in contatto con i familiari/parenti di tutti gli ospiti a bordo per tenerli informati e rassicurarli; sono stati attivati  i contatti anche con i familiari di alcuni passeggeri di cui non risultavaOattivo il numero di emergenza in possesso della Compagnia.
Nelle prossime ore la nave verrà raggiunta da alcuni membri del Costa "Care Team" che si attiveranno per  raccogliere e organizzare le singole esigenze di rimpatrio per tutti gli Ospiti. I membri del "Care Team" presenti sull’isola si stanno invece occupando di organizzare il servizio di accoglienza a terra degli Ospiti e stanno approntando i trasferimenti aerei per i rientri secondo le diverse esigenze e preferenze.
Sono già stati opzionati oltre 600 posti aerei per organizzare i rientri e oltre 400 camere d’albergo per eventuali necessità di soggiorno.

Tags:

Aggiornamento Costa Allegra del 28 febbraio ore 19.00

by Costa Crociere 28. febbraio 2012 19:20

Nel pomeriggio di oggi verso le 12.30 ora italiana (le 15.30 ora locale) i due rimorchiatori hanno raggiunto Costa Allegra e la stanno affiancando in assistenza così come la seconda nave da pesca d’altura che l’ha raggiunta. Costa Allegra continua a essere trainata dalla nave da pesca d’altura battente bandiera francese Trevignon e mantiene una velocità di circa 6 nodi. Con l’attuale velocità e le condizioni meteo stabili Costa Allegra potrebbe anche anticipare il proprio arrivo a Mahè nelle prime ore della mattina del 1 marzo.
Anche domani sarà previsto l’arrivo di un elicottero per rifornire la nave di torce elettriche (circa 400) e pane, dato che a bordo, in assenza di energia elettrica, non può essere prodotto come avviene normalmente, mentre non mancano cibo e altri generi di conforto.
Inoltre grazie all’arrivo di un piccolo generatore portato da una nave della marina militare presente in loco per assistenza, si sta cercando di fare il possibile per rendere più confortevole la situazione a bordo al fine di poter ripristinare a intermittenza qualche minima funzionalità a bordo. La velocità della nave, nonostante il clima caldo-umido, crea una leggera brezza che aiuta a rendere la situazione più sopportabile.
Nel frattempo, nelle prime ore del pomeriggio di oggi, è anche arrivato a Mahè il  “Care Team” di Costa Crociere, un gruppo di 14 persone composte da dirigenti e manager qualificati oltre che tecnici specializzati con il compito di offrire l’assistenza necessaria sia alla nave che ai passeggeri e ai membri dell’equipaggio al loro arrivo a Mahè.
I membri del “Care Team” si sono subito incontrati con le autorità locali e quelle preposte al coordinamento dei soccorsi per definire i dettagli operativi dell’arrivo dei passeggeri sull’isola al fine di garantire la necessaria accoglienza nelle strutture alberghiere locali e un’ efficiente organizzazione del rientro alla loro destinazione finale.
Otto membri del “Care Team” di Costa, grazie ad una nave della marina militare locale, saliranno a bordo di Costa Allegra domani mattina per incontrare i nostri ospiti e discutere con loro tutte le disposizioni necessarie nonché assistere lo staff delle nave in accertamenti tecnici più approfonditi. Insieme al “Care Team” di Costa saranno presenti due ufficiali delle Seychelles per facilitare controlli e procedure di immigrazione.


InEvidenza

Tag

Commenti recenti

Comment RSS

Archivio

Le foto del "C" Blog

Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  
4 famosi ristoranti firmano
i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  
Nella terra dei ghiacci
  • Nella terra dei ghiacci
  • Nella terra dei ghiacci
  • Nella terra dei ghiacci
  • Nella terra dei ghiacci
  • Nella terra dei ghiacci
  • Nella terra dei ghiacci
  • Nella terra dei ghiacci
  • Nella terra dei ghiacci
  • Nella terra dei ghiacci
  
Grandi città del Baltico
  • Berlino - Eastside
  • Berlino - Eastside
  • Berlino - Eastside
  • Berlino - Eastside
  • Berlino - Eastside
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Olocausto
  • Berlino - Olocausto
  • San Pietroburgo - Ermitage
  • San Pietroburgo - Ermitage
  • San Pietroburgo - Ermitage
  • San Pietroburgo - Ermitage
  • San Pietroburgo - Ermitage
  • San Pietroburgo - Ermitage
  • San Pietroburgo - Ermitage
  • San Pietroburgo - Peterhof
  • San Pietroburgo - Peterhof
  • San Pietroburgo - Peterhof
  • San Pietroburgo - Peterhof
  • San Pietroburgo - Peterhof
  • San Pietroburgo - Peterhof
  • San Pietroburgo - Peterhof
  • San Pietroburgo
  • San Pietroburgo
  • San Pietroburgo
  • Stoccolma
  • Stoccolma
  • Stoccolma
  • Stoccolma
  • Stoccolma
  • Stoccolma
  • Stoccolma
  • Stoccolma
  • Stoccolma
  • Tallin
  • Tallin
  • Tallin
  • Tallin
  • Tallin
  • Tallin
  
Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  •   
    Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa