C blog un luogo dove raccontare e raccontarsi

Rubrica "Destinazioni Top" - n. 16 - scopriamo Rio de Janeiro.

by Fiora - "C" Team 30. ottobre 2009 09:00

Classica "cartolina" di Rio, con il Pan di Zucchero! Omaggio al Brasile, nella nostra rubrica settimanale, ricordando che a breve Costa Concordia, Costa Magica e Costa Victoria partiranno verso il Sud America con grandi crociere.

E' una rotta storica per Costa, questa dell'Atlantico meridionale. Nel 1948 - l'anno di fondazione della compagnia quale società crocieristica - la Anna C. partì da Genova e si diresse proprio in America del Sud. E' da oltre 60 anni che Costa ripercorre questi mari. In Brasile il fumaiolo con le insegne gialle e blu è considerato "di casa"!

La prima a partire è Costa Magica, che dopo 12 giorni fra tappe in Spagna, Canarie, Capo Verde e giorni di pura navigazione, raggiungerà il primo porto brasiliano, Forteleza. Poi toccherà Recife, Maceio, Salvador Bahia, Ilheus, per giungere finalmente a Rio de Janeiro e concludere questo super-itinerario a Santos.

Chi ha fatto crociere in Brasile ci racconta le sue esperienze?

Rio de Janeiro fu scoperta da un navigatore portoghese, Gaspar de Lemos, nel 1502.
E fu lui a chiamarla "il fiume di gennaio", perché pensava di trovarsi alla foce di un fiume. All'inizio i portoghesi non diedero importanza a questi luoghi, per riprendersi poi l'area quando iniziarono a capirne l'importanza, sino a diventare il "forziere dell'oro" del Portogallo.

Rio oggi ha una popolazione di circa 11 milioni di persone, è la seconda città del Brasile, e vanta alcune tra le spiagge più belle del mondo: Copacabana, Ipanema, Barra.
Città di enormi contrasti, come si sa, dal lusso alle favelas... ma tutti gli abitanti, miliardari o poverissimi, sono accumunati da una "filosofia" di vita che viene indicata con un termine intraducibile "saudade", che li porta ad affrontarla con uno spirito allegro, comune.
Momenti topici dell'esistenza, il carnevale, ovviamente, e le vicende della squadra di calcio.
Oggi Rio deve prepararsi ad affrontare una grande sfida: nel 2016, infatti, ospiterà i Giochi Olimpici.

Tante le escursioni proposte per scoprire almeno i principali aspetti di questa mitica città.
Dal tour con l'esperienza in teleferica per salire sul Pan di Zucchero a quello con le jeep per un giro fantastico. Oppure possiamo visitare le principali attrazioni di Rio al transfer per andare alla spiaggia di Copacabana e fare il bagno...

Commenti (19) -

30/10/2009 15:47:56 #

GRAZIE   FIORA.......UAOOOOOO
era dunque questo "l'omaggio"  di cui  avevi parlato..........
Bellissima Rio........Corcovado, Pan di Zucchero, Ipanema e chi più ne ha più ne metta......
E' stata la prima escursione che abbiamo prenotato.........a proposito debbo contrallare con l'Agenzia se è tutto a posto!!!
Ma possibile che nessuno faccia questo itinerario con noi?????

Bè, se mai ci fosse qualcuno che ha prenotato la nostra stessa crociera, io mi permetto di dare un piccolo suggerimento.........
nella sosta prevista a Casablanca, prenotare l'escursione a Marrakech........sò che a molti non è piaciuta ma credetemi, è davvero da visitare............unica nel suo genere con la sua immensa piazza piena di incantatori di serpenti e ballerini, venditori di limonate e suonatori, con le sue vie piene di artigiani ed il suo mercato pieno di animali, spezie, rose ed......... odori un pò troppo "piccanti"......
Provate, può darsi che non vi piacerà ma avrete sicuramente visto  qualcosa fuori ""dall'usuale""

Un caro saluto a te Fiora sempre cordialissima e presente..........
Ciao a tutti i blogger

marita Italy | Rispondi

30/10/2009 17:18:13 #

Io e mio marito siamo stati a Rio de Janeiro nel febbraio-marzo 2008 con la Costa Classica.
Finalmente in Brasile  con  il sole che ci saluta.
Essendo Rio de Janeiro dall'altra parte dell'emisfero, è inverno, ma niente a che vedere con quello italiano. Ci sono 25 gradi e la gente indossa magliette e pantaloncini.
Dopo attraversato il centro storico, saliamo al Pan di zucchero che è un promontorio alto 300 mt raggiungibile con una funivia,  in cima si gode una vista mozzafiato  sulle spiagge  di Copacabana e Ipanema.
Visitiamo  anche la Cattedrale di San Sebastiano molto bella.
Poi giriamo nei pressi del  mitico Maracanà lo stadio delle quattro squadre della città.
Saliamo al Corcovado  al Cristo REdentore un'imponente statua di Gesù alta 38 metri posta sulla sommità di un monte alto 700 metri.
La sensazione ai piedi di questo gigante è forte, peccato per le centinaia di turisti che affollano la zona.
Andiamo anche a gustare la caipirinha e ci lasciamo incantare dal suono della samba dei musicisti
Girovaghiamo tra le ripide stradine acciotolate come i più classici dei turisti.
Ogni angolo trovi suonatori di samba e danzatori di Capoeira un arte arziale.
E' stato una crociera indimenticabile.

Anna

the giungla's family Italy | Rispondi

30/10/2009 17:38:49 #

Ottima scelta Marita,

la mia crociera in Brasile e Argentina la feci su Costa Tropicale nel febbraio 2003.

Devo dire che l'ingresso con la nave nella baia di Rio de Janeiro e non di meno l'uscita al tramonto sono una delle cose che mi ricordero' per tutta la vita.

La citta' meriterebbe sicuramente qualche giorno in piu' di visita ma, come assaggio, abbiamo scelto l'escursione che ci ha fatto vedere un po' l'insieme: il Corcovado, in teleferica sul  Pan di Zucchero, la sosta in alcune delle spiagge piu' famose come Ipanema, Copacabana; abbiamo visitato la Cattedrale di Rio ed abbiamo gustato un ottimo pranzo a base di carne.

Inoltre la guida ci ha portato a vedere i quartieri eleganti, residenziali dove vivono i brasiliani benestanti ma anche le zone piu' povere come la prima parte delle favelas dove la vita è molto difficile soprattutto per i bambini.

Ci sono tantissimi negozi per fare shopping ma il tempo è poco se si vuole vedere un po' tutto e gia' ti ritrovi sul ponte della nave e vedi la citta' illuminata con i suoi grattacieli che si allontana ed è uno spettacolo unico e raro!!

donatella



donatella Italy | Rispondi

30/10/2009 20:37:21 #

Carissimi,

ho fatto la crociera transoceanica su Magica, partendo da Milano Malpensa lo scorso 14 marzo.
Volo Alitalia con partenza a mezzanotte ed arrivo a San Paolo al mattino alle 8 (ora locale). Ci sono 4 ore di fuso orario e pertanto il volo è di 12 ore.  Il volo era organizzato da COSTA, e, come ho già avuto modo di scrivere, è stato stupendo e con del personale "superlativo"!
L'aeroporto di San Paolo è caotico e c'è voluto un po' di tempo per il recupero bagagli, code per il visto, code per consegnare una dichiarazione...

All'uscita dell'aeroporto c'era la nostra accompagnatrice che ci aspettava e, dopo un po' di attesa, ci ha fatti salire sul pullman che dall'aeroporto di San Paolo ci avrebbe portato a Santos per l'imbarco e che dista 90 km.
Però, dopo un breve tragitto ci siamo fermati all'hotel Caesar per un sontuoso buffet, organizzato anche per far passare il tempo ed arrivare all'orario di imbarco.
Ripartimmo ed attraversammo San Paolo, città che veramente a me non piace, enorme, con un susseguirsi di grattacieli, proseguimmo sulla tangenziale alla volta di Santos, subito enorme sorpresa: ogni direzione di marcia ha 5 corsie!
E poi uno scenario bellissimo la foresta Amazzonica!  Indescrivibile!  Il tragitto è valso già solo per quello!
A Santos ecco la bellissima  COSTA  MAGICA!  Un po' di sofferenza anche qui perchè il terminal non è proprio come quello di Savona!
Il mattino dopo eccoci a RIO!
Dalla finestra della mia cabina uno scenario stupendo!  Peccato che al mattino al risveglio io sia sempre "fusa" e non riesca a captare bene...
L'escursione che avevo prenotato on line era Corcovado e foresta di Tijuca.
Prima ci portarono per un tour nel centro ed alla spiaggia di Copacabana dove ci  fermammo un po'.Che meraviglia, che scenario, che mare...
Poi coda  per salire sul trenino a cremagliera di due vagonicini che porta alla sommità di Corcovado fino a Cristo Redentore.  Questo viaggio mi ha dato un'emozione inaspettata:  viaggio in mezzo alla foresta più fitta, fra fiori e cinquettio di uccelli,  mi pareva di essere fuori dal mondo...
Poi da lassù quel panorama stupendo ed ogni tanto c'erano folate di nebbia che offuscava un po' il Cristo ed il paesaggio, ma siamo stati fortunati!
Il tour da me scelto doveva permettermi di avere il pomeriggio in libertà, invece rientrammo tardi  ed a malincuore mi dissi che a Rio  avrei dovuto  fermarmi di più!

Anche le successive città che visitai le trovai molto belle e con che mare! Ve le descriverò dopo!

Per ora vi auguro buona serata!                        Piera

P.S. - Non ero partita entusiasta per il Brasile e continuavo a dire a mio marito che a me non interessava, poi invece...
  


costamania Italy | Rispondi

01/11/2009 22:47:15 #

      Frown           sono "spariti" dei commenti, Fiora!

Buona crociera!                              PIERA

costamania Italy | Rispondi

02/11/2009 18:30:29 #

Grazie Donatella.....
sicuramente rimarremo incantati da Rio. Faremo sicuramente la stessa escursione che hai fatto tu a suo tempo perchè le "tappe" mi sembrano le stesse.......
Se hai qualche consiglio da darmi....bene accetto.
Sicuramente non mi perderò l'ingresso della nave nella baia e la sua uscita............
Diamine però.........i giorni che mancano alla partenza non passano mai........

marita Italy | Rispondi

08/11/2009 23:59:08 #

Carissimi,

il Brasile è una meta troppo bella ed importante e, dopo l'interruzione per seguire gli ultimi avvenimenti, è bello che ne riprendiamo un po' il racconto anche se purtroppo un commento di una cara Blogger è andato perso.
(Scusami mia cara, ma non ricordo più il tuo nome anche se di te ho letto più volte, tu che vai in crociera con la suocera... ma spero di rileggerti...)

Ebbene, il Brasile è uno stato di una ricchezza eccezionale!
Tutte le città sono fatte di grattacieli  affacciati su spiagge stupende.

Ricordo che bastò l'escursione a Rio per avere l'abbronzatura  (per me la pelle rossa) alle parti scoperte del corpo.

La seconda tappa del Brasile, dopo Rio, fu ILHEUS, importante per le coltivazioni del cacao.
La parte vecchia della città è caratteristica e dopo una bella passeggiata, ho trovato rilassante riposarmi ed ammirare la facciata della cattedrale di San Sebastiano, veramente tipica ed indimenticabile  e percepire la vita attorno.
Poi  andai verso la spiaggia, una spiaggia larghissima, senza nessuno e mi avventurai nella sabbia verso il mare.
Faceva caldo, caldo sì ma non umido, e sentti questo richiamo del mare.  Strano, la sabbia era grigia e cosa insolita, nonostante la temperatura  non bruciava.
Il richiamo del mare era troppo grande e, sinceramente,  sentii un forte desiderio di entrarci anche se purtroppo non avevo un costume da bagno.
Mi parve di essere nel Paradiso Terrestre:  il mare tiepido,  da un lato la nostra nave Costa Magica, di fronte la vecchia ed inconfondibile cattedrale...uno scenario che mi diede sensazioni bellissime ed indescrivibili.
Stasera ho sentito la necessità di dovervelo raccontare perchè non si può parlare solo di  Rio pensando al Brasile.

Auguro anche a voi di poter provare queste emozioni uniche che si può provare con una crociera COSTA.

Arrivederci!                        Piera

costamania Italy | Rispondi

09/11/2009 23:19:58 #

Ciao Piera,
sono io, Barbara(r1), cui commento e sparito, purtroppo - perche era uno dei miei commenti piu lunghi e con piu coinvolgimento, dopo sei mesi di elaborazione del vissuto in quel viaggio. Sarebbe difficile ripeterlo in tutto, poi tanto Piera, l hai gia descritto molto bene tu.
Devo solo ripetere una cosa: mi ha praticamente costretta la suocera a fare questo viaggio, ma io le saro eternamente grata per avermi fatta scoprire un mondo tutto nuovo.

E Rio de Janeiro (come Napoli) bisogna assolutamente aver visto una volta in vita!


barbarar1 Italy | Rispondi

10/11/2009 01:51:47 #

Barbarar1, sì, purtroppo è uno di quelli spariti e purtroppo non è stato possibile recuperarlo. Fra l'altro era molto interessante quel tuo commento... succede, rararmente, ma succede che la tecnologia faccia qualche capriccio...

fiora - blogger costa crociere | Rispondi

10/11/2009 14:50:43 #

Non fa niente, Fiora,
succede (spesso a me, quando scrivevo dal telefonino, ho perso decine di commenti).

Confesso che il meglio del commento per me era scriverlo ricordandomi di quel magnifico viaggio che era la crociera dal Brasile, uno dei periodi piu belli della mia vita.


barbarar1 Italy | Rispondi

10/11/2009 23:26:45 #

Cara Barbarar1,

finalmente ti ho ritrovata!  Bravissima  per il tuo "ex-racconto"!
Perchè non lo riprendiamo un po'  insieme?  
Secondo me a tanti può interessare e prossimamente vorrei scrivere di Salvador Bahia.

Cosa ti è piaciuto di Ilheus?

Da quanto ho capito tu sei partita 2 giorni dopo di me con Mediterranea.  E' giusto?
Se è così  Magica e Mediterranea hanno poi fatto insieme la traversata transoceanica  per poi ritrovarsi insieme a Mindelo, la capitale di Capo Verde.

Quindi siamo state vicine...

Cari saluti a te ed agli altri cari Bloggers                           Piera

costamania Italy | Rispondi

11/11/2009 00:53:27 #

Cara Piera,
si, sono partita il 17.3. 09 da Santos con Costa Mediterranea.
Cercero di ricordarmi bene cosa avevo scritto, aiutandomi con il tuo racconto, a cui avevo risposto.

Il nostro volo era Air France da Parigi, percio ci abbiamo messo un tempo ancora piu lungo del tuo, ma in compenso nessuna difficolta al aeroporto, siamo usciti velocemente, per essere stati portati allo stesso albergo, con il suo giardino magnifico di fiori in tutti colori, una bellissima prima impressione!

Poi altra sorpresa che non mi aspettavo - il giro di Sao Paolo in autobus. La citta al contrario di te mi ha affascinata e impressionata e lasciata senza parole - perche non avevo mai visto una cosa simile:

tutti questi grattacieli infiniti sul altopiano gigantesco, quartieri nuovissimi lussuosi, e sotto le baracce.

Poi il transfer giu a Santos, un altra occasione di vedere qualcosa in piu del Brasile.

Notizia O.T. per FILIPPO: Nel autobus ho comprato un anello di noce di cocco/argento raffigurando IL CIELO e LE STELLE ! Inconsciamente. Pero l ho scelto tra tanti.... e lo porto sempre.

Santos da gia una prima impressione delle citta costiere Brasiliane con tutti i grattacieli direttamente dietro la spiaggia.

La mattina dopo, ancora buio, vedendo i primi grattacieli mi sono precipitata in accapatoio (grazie a Wellness) sul ponte 10 per una vista a 360 Gradi, e che vista, fino al arrivo in porto. Si passavano la spiaggia di Ipanema (che ai miei tempi era la piu famosa) e Copacabana (non vi aspettare pero spiagge grandiose, sono sopratutto lunghe, sempre con i grattacieli subito dietro la strada).

Avevamo scelto la gita "Paesaggi di Rio" con visita di Corcovado e Pan di Zucchero, con l avviso pero che l ultima teleferica era in revisione.
Altra meravigliosa sorpresa - i lavori erano in ritardo, e potevamo salire!!

C erano delle scimmiette piccoline con la coda tre volte piu lunga del corpo prima dell ultima salita.
NON fate come me ed accarezzateli, perche ho saputo dopo che possono mordere! Pero erano tanto carine, e prendevano la banana dalla mano.

UN VIAGGIO CON TUTTO QUESTO COME INIZIO NON PUO ESSERE CHE MERAVIGLIOSO!!

Pero devo amettere che non mi ricordo molto di piu di Rio, perche ero tanto stanca, cosi stanca che non sono neanche andata a cenare la sera.

PIERA, a Ilheus sono andata alla spiaggia di Itacarenzinho, immerso in un verde lussureggiante, dove ho visto diversi piccoli rettili colorati - niente da spaventarsi, fuggono loro, e sono belli da guardare, molto piu grossi che qui.

Sto aspettando le tue impressioni di Salvador Bahia, un posto delizioso. E poi Maceio e Fortaleza, che non facevano parte dell rotta di Costa Mediterranea, perche abbiamo fatto altre 5 fermate in Europa dopo Capo Verde.

P.S. forse a Mindelo hai visto qualcuno in giro dare da mangiare ai cani (biscotti che non volevano, portati a casa mi hanno fatto da colazione per due settimane, e Wuerstel in lattine, che divoravano)?

barbarar1 Italy | Rispondi

15/11/2009 15:03:16 #

Carissimi Bloggers,

il Brasile mi è rimasto nel cuore!
L'entrata in porto di Magica  a Salvador Bahia ci ha regalato un altro superlativo spettacolo, completamente diverso da quello di Rio!
Siamo attraccati proprio di fronte alla città vecchia  con uno skyline inaspettato!

Salvador  Bahia è forse la città più vecchia del Brasile ed è dove si sente di più "l'atmosfera" del Brasile, nata il 1° novembre 1549, è famosa per il carnevale. il cibo, le feste e la musica e la sua popolazione dai tratti somatici  afro-portoghesi. La musica, la danza combattimento - chiamata la "capoeira", provengono dall'Africa e l'aveva vista danzare sul piazzale di Ilheus, ma mi era parsa decisamente più un combattimento un po' pericoloso.

Ad aspettare l'arrivo in porto della nave c'è  in gruppo folcloristico che si esibisce con canti e balli,  veramente un benvenuto caloroso!  Alla discesca ci porgomo dei nastrini augurali dai  vari colori    con  scritte in portoghese.

La città si suddivide in due zone: la parte nuova nel  basso della città, piena di grattacieli affacciati  su spiagge favolose e la parte vecchia, sita su una collina, chiamata  Pelourinho (che significa: palo della fustigazione e nell'antichità gli schiavi venivano fustigati nella piazzaprincipale),  con 365 chiese, tante quanto i giorni dell'anno, con i campanili che emergono dalla città, in splendido stile barocco ed è un sito dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.
La parte alta della città si può raggiugere anche con un ascensore panoramico che funziona però con moneta locale, noi ci siamo arrovati col pullman dell'escursione.
  
A Salvador Bahia si respira dell'aria del sacro e del profano, del misticismo e della magia, la città vecchia è tutta acciotolata e l'ampia piazza, che appare come un balcone panoramico sul mare, è circondato da splendidi edifici e chiese in stile coloniale, i musei.
Dopo una bella passeggiata  fra queste strade "magiche", raggiungiamo prima la chiesa di San Francesco e poi la cattedrale principale della città che è uno dei simboli più ricchi dell'architettura barocca portoghese. Siamo entrati all'interno ed, in primo luogo siamo stati avvolti dall'atmosfera di una funzione religiosa e dalla magnificenza dei particolari interni, bassorilievi in legno  ricoperti da lamine d'oro. Praticamente tutto l'interno della chiesa appare d'oro e in un clima di misticismo incredibile.
Camminiamo con piacere e curiosità per queste stradine, fra salite e discese, cosparse di  negozi di souvenirs e di localini da cui spuntano donne nei loro costumi tipici che si fanno fotografare con noi e ci pare veramente di vivere in un altro mondo...

Lungo la strada del ritorno ci siamo fermati al Mercado Modelo,  una vecchia costruzione, attualmente adibita a mercato dell'artigianato.  E' stata una bella tappa per acquistare souvenirs, anzi direi che è sata il posto migliore che ho visto visitando in Brasile.  Io ho comperato un quadro tipico che rappresenta una chiesa e sul piazzale le donne col costume bianco che danzano.  Poi ho comprato delle statuine di terracotta rappresentanti sempre donnine con i loro costumi tipici  (sul momento non mi piacevano molto, ora le trovo simpatiche e particolari).  Poi vi sono le solite tovaglie, ecc. ricamate che io non amo molto.

Direi che la visita di Bahia è stata di forte arricchiamento culturale  che ho apprezzato assai!

Cara Barbarar1,
a Maceio ho preso lo shuttle bus e sono andata  sulla bellissima spiaggia libera fra i brasiliani.
Fortaleza è decisamente più caratterstica ed interessante e l'ho visitata con l'escursione, ma verso il termine della visita ha cominciato a venir giù un uragano pazzesco e non abbiamo più potuto scendere dal pullman!

Chi parte per il Brasile dovrebbe avere un po' di valuta locale "il real" ma la mia banca mi aveva detto che non ne aveva la disponibilità.
Nessun problema  perchà a Malpensa  c'era un botteghino cambi aperto.  Non l'acquistai qui, bensì  ad un corner dei terminal di Rio e Salvador Bahia.
I terminal sono anche posti ove si possono acquistare e spedire le cartoline coi relativi francobolli.

Spero di avervi raccontato qualcosa che può interessarvi insieme alle altre care blogger Anna, Donatella e Barbarar1.

Auguro anche a voi, di tutto cuore, che un giorno possiate farvi una bella ed interessante crociera  COSTA  in Brasile  e di provare così tante emozioni!

Cari saluti                                     Piera  

costamania Italy | Rispondi

15/11/2009 23:03:46 #

Grazie Piera
per averi ricordato Salvador Bahia.

La cattedrale l avevo proprio dimenticata, nonostante l entrarci sia stato uno dei momenti di piu grande impatto della crociera. Tutto quell' oro splendente (che spreco pero) dopo i colori vari e delicati delle case della citta vecchia e la vita allegra fuori!
Anche ai nastri augurali non pensavo piu, eppure li ho appesi in forma portachiave sopra la mia scrivania.
E non ricordo neanche l entrata in porto che sicuramente ho visto, perche non ho perso una in quel viagggio. Considero l arrivo e la partenza i momenti piu emozionanti della crociera.

Visto pero che in Brasile ci tornero, probabilmente presto, non fa niente, rivedro tutto.

Gia che ci siamo, racconto un po di RECIFE
Avevamo scelto come gita "Igarasu e Itamaraca", visitando uno dei primi insediamenti europei in Brasile, con la chiesa di Sao Cosme e Damiao, la piu antica del paese, del 1535, vedendola purtroppo solo da fuori. Accanto pero c e il convento do Sagrado Coracao de Jesus, 200 anni piu giovane, ma sempre molto bello. La curiosita del posto e una ruota onde porre i bambini non voluti!! Che progressivita, nel settecento!!

Poi abbiamo visto in un centro per la loro protezione i simpatici Lamantini del Caraibi, mammifero marino in pericolo di entinzione, che viene fatto partorire protetto nel centro, e i piccoli cresciuti fino a quando si possono proteggere abbastanza da soli. Ricordano i leoni marini, ma sono ancora piu goffi, come un gigantesco cetriolo.
Sulla via del centro c erano dei alberi in fiore stupendi, un mare di giallo, rosso e rosa.

Poi visita a Fort Orange, come si vede dal nome construito dei olandesi, in una delle loro brevi insediamenti. Sono rimaste solo le mura, e il suolo e tutto coperto da sabbia, ma da ancora impressione di forza.

Infine breve tragitto a un isoletta, tradizionale meta di turismo fine settimana per la gente di Receife - ed essendo Domenica molto piena.

Gita molto piena, con opportunita di vedere tanti aspetti del posto, anche con percorso in bus molto interessante.

Rovistando nella scatola dei ricordi in cerca del nome del convento ho riguardato i Today, e mi fa tristezza quello di Savona, il giorno piu brutto di tutto quest anno!

barbarar1 Italy | Rispondi

17/11/2009 11:17:46 #

Buongiorno a tutti!Domattina si parte,non stò più nella pelle!Leggere tutti i vostri commenti mi ha amplificato ancor di più la voglia di Brasile!Sono sicuro che sarà un'esperienza indimenticabile!Ciao a tutti!

luca 80 Italy | Rispondi

17/11/2009 15:28:29 #

Buonissima crociera, Luca80
(un po ti invidio)

barbarar1 Italy | Rispondi

04/12/2009 15:55:45 #

Ciao a tutti! Anzi, Bom dia todo o mundo!
E' la prima volta che partecipo al blog, lascerò un commento veloce ma molto sentito.
Anche noi (io e mio marito) abbiamo avuto la fortuna di fare una crociera Costa in Brasile, la traversata di dicembre 2006 ed è stato tutto stupendo!! Inoltre la splendida animazione e le numerose coppie e famiglie brasiliane in vacanza come noi hanno saputo dare un tocco unico di energia, allegria e voglia di vivere tipico dei brasiliani!

Ricordo con emozione le varie tappe: Recife, Maceiò, Salvador De Bahia e soprattutto Rio, ci siamo alzati tutti di buon’ora per partecipare all’entrata della nave nello splendido golfo in cui si affaccia la mitica Rio!! Nonostante fosse il nostro ultimo giorno in terra brasiliana siamo riusciti a girare la città in lungo e in largo e il cielo terso ci ha permesso di goderci uno spettacolo fenomenale dalla statua del Cristo Redentore!!

Buona crociera a tutti!


cris Italy | Rispondi

03/11/2011 15:28:27 #

Salve, parto il 27 Novembre 2011 con la Victoria (Savona/Rio) vorrei sapere come funzionano le escursioni dell'ultimo giorno (abbiamo il volo alle 19.25)
C'è la possibilità di fare un escursione organizzata da Costa?
I bagagli verranno portati direttamente in aeroporto?
Posso portare con me, sul pullman, il piccolo bagaglio a mano?
grazie
Marge

Margie Italy | Rispondi

03/11/2011 15:49:11 #

Cara Margie, magnifico grande viaggio! E con la mia amata Costa Victoria!

Per quanto riguarda l' escursione dell'ultimo giorno, devi prenotarla direttamente a bordo - tanto c'è tutto il tempo - all'Ufficio Escursione, che ti darà la scelta possibile proprio in corrispondenza del tuo volo.

Sicuramente in pullman puoi portare il tuo bagaglio a mano. E per il resto dei bagagli ti daranno loro le istruzioni precise.

Ti auguro una magnifica vacanza, e al ritorno ti aspetto che ci racconti come è andata! E se fai foto, mandaci il tuo reportage...

Fiora - "C" Team Italy | Rispondi

Pingbacks and trackbacks (1)+

Aggiungi commento




  Country flag
biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading







InEvidenza

Commenti recenti

Comment RSS

Archivio

Le foto del "C" Blog

Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  • Costa Favolosa
  
4 famosi ristoranti firmano
i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  • 4 famosi ristoranti firmano i Menù delle Feste
  
Nella terra dei ghiacci
  • Nella terra dei ghiacci
  • Nella terra dei ghiacci
  • Nella terra dei ghiacci
  • Nella terra dei ghiacci
  • Nella terra dei ghiacci
  • Nella terra dei ghiacci
  • Nella terra dei ghiacci
  • Nella terra dei ghiacci
  • Nella terra dei ghiacci
  
Grandi città del Baltico
  • Berlino - Eastside
  • Berlino - Eastside
  • Berlino - Eastside
  • Berlino - Eastside
  • Berlino - Eastside
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Veduta città
  • Berlino - Olocausto
  • Berlino - Olocausto
  • San Pietroburgo - Ermitage
  • San Pietroburgo - Ermitage
  • San Pietroburgo - Ermitage
  • San Pietroburgo - Ermitage
  • San Pietroburgo - Ermitage
  • San Pietroburgo - Ermitage
  • San Pietroburgo - Ermitage
  • San Pietroburgo - Peterhof
  • San Pietroburgo - Peterhof
  • San Pietroburgo - Peterhof
  • San Pietroburgo - Peterhof
  • San Pietroburgo - Peterhof
  • San Pietroburgo - Peterhof
  • San Pietroburgo - Peterhof
  • San Pietroburgo
  • San Pietroburgo
  • San Pietroburgo
  • Stoccolma
  • Stoccolma
  • Stoccolma
  • Stoccolma
  • Stoccolma
  • Stoccolma
  • Stoccolma
  • Stoccolma
  • Stoccolma
  • Tallin
  • Tallin
  • Tallin
  • Tallin
  • Tallin
  • Tallin
  
Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  • Inaugurazione Palazzo Costa
  •   
    Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa
    • Inaugurazione Costa Deliziosa